Pagaiando Abilmente

Il Circolo Nautico Teocle si prefigge l'obiettivo di avvicinare e far crescere i giovani in simbiosi con il mare e con gli sport che ne scaturiscono.

TraguardoV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
6.000 €
Traguardo extraV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
7.000 €
Raccolti
7.000 €
Chiuso il
17 dic 2017
Sostenitori
61
Finanziato

Ogni ragazzo dovrebbe vivere il mare...nessuno escluso...

Il progetto si propone l'obiettivo di abbattere le barriere architettoniche presenti in una struttura nata negli anni 60 grazie agli amanti del mare, e che negli anni ha portato tanti giovani fino ai massimi livelli sportivi nazionali, favorendo la crescita psico-fisica dei giovani atleti. Il circolo, che già si è distinto per aver ottenuto la "Croce di Bronzo per i meriti sportivi", oggi è anche vicino alle istituzioni scolastiche con il progetto "A scuola in canoa" per ampliare l'offerta formativa dei giovani. in questa ottica nasce anche la necessità di acquistare canoe e supporti, che aiutino tutti i giovani, nessuno escluso, grazie ai tecnici e agli educatori volontari, a vivere appieno l'ambiente marino, lo sport canoistico, e contribuire ognuno secondo le proprie capacità alla crescita sociale.

Inoltre la realizzazione di accesso per diversamente abili alla fruizione delle spiagge e del mare, sarà uno step indispensabile per l'ottenimento della bandiera blu nella baia di Naxos. 

il Circolo nautico, affiliato alla Federazione Italiana Canoa Kajak,  propone oggi corsi di avviamento allo sport e alla canoa, una squadra sportiva nelle specialità olimpiche, e la possibilità di uscire nella baia di Naxos con canoe turistiche. 

Come utilizzeremo i fondi

I fondi saranno utilizzati per adeguare la pendenza della rampa di accesso alla spiaggia, per la realizzazione di un sistema meccanico di sollevamento, per la delimitazione di una piscina in mare aperto, e per l'acquisto delle canoe per disabili.

Le professionalità

Saranno impiegati istruttori abilitati dalla federazione e dal CONI. Saranno inoltre impiegate professionalità quale un assistente sociale ed  educatori proporzionati al numero di ragazzi.

Seguici su