Skorpions Varese: per tornare a pungere!

Il progetto degli Skorpions Varese per rilanciare la squadra con nuovi giocatori da formare e tante esperienze da vivere in Italia e in Europa!

Traguardo
3.500 €
Raccolti
1.715 €
Scadenza
26 giorni
Sostenitori
22

Skorpions Varese: per tornare a pungere!

Gli Skorpions Varese sono una squadra di “wheelchair hockey” (hockey su carrozzina elettronica), uno sport che può essere praticato da chiunque abbia un handicap motorio, ideato soprattutto per ragazzi con patologie neuro-muscolari progressive. 

La storia degli Skorpions Varese, ancora oggi la squadra più scudettata della storia del Wheelchair Hockey Italiano, ha subito una serie di colpi di arresto negli ultimi anni, dovuti in parte alla diminuzione degli sponsor e dell'attenzioni nei riguardi della compagine sportiva ma soprattutto dovuta alla progressiva perdita di forza dei propri atleti connessa alle patologie neuro-muscolari di cui sono affetti. 

Il progetto di rilancio è partito da qualche tempo grazie ad attività di  reclutamento di nuovi giocatori e al loro progressivo inserimento in squadra

Oltre a questo alcuni dei veterani si sono dovuti re-inventare in nuovi ruoli, utilizzando lo stick invece che la mazza e abituandosi a nuove dinamiche e tattiche di gioco. 

Oggi grazie ai nuovi innesti già in squadra e a quelli che si prevedono per la stagione 2019/20 gli Skorpions Varese sono convinti di poter dire di tornare ad avere una base solida per poter avviare la fase due del progetto di rilancio. 

Il reclutamento di nuove leve rimane necessario e fondamentale, ma altrettanto lo è la preparazione della squadra che nella prossima stagione sarà impegnata nel Campionato Nazionale di serie A1. 

Per questa ragione gli Skorpions si vogliono impegnare a partecipare a tornei di preparazione in vista del prossimo campionato non solo a livello italiano ma anche internazionale. Ad agosto parteciperanno al torneo di Eindhoven organizzato dai GP Bulls e al quale partecipa la creme dei club europei. 

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi saranno utilizzati principalmente per sostenere le spese di avviamento e partecipazione allo sport dei ragazzi che si avvicinano e appassionano al wheelchair hockey. 

Gli Skoprions Varese consapevoli di quanto le famiglie dei propri atleti già facciano per permettere loro di praticare lo sport che amano sono da sempre alla ricerca di modalità efficaci per sollevare le stesse contribuendo alle spese legate al trasporto e alle trasferte che sono inderogabili per permettere ai ragazzi di allenarsi, giocare e vivere le tante esperienze nazionali e internazionali promosse. 

Dal 14 al 19 agosto 2019 gli Skorpions Varese parteciperanno al 5th Torneo Internazionale di Eindhoven organizzato dalla squadra dei GP Bulls e che prevede nel programma anche una serie di dimostrazioni di altri sport adattati e paralimpici e di terapia occupazionale avanzata per facilitare l'avviamento allo sport delle persone disabili. 

E' sicuramente un'occasione unica soprattutto per le nuove leve per scoprire il paese in cui il nostro sport è nato, per conoscere  le squadre del resto d'Europa, per confrontarsi e crescere umanamente oltre che dal punto di vista sportivo. 



Chi siamo?

Gli Skorpions sono nati quasi per caso dal sogno e dalla determinazione di Claudio Carelli che all'inizio degli anni 2000 giocava a Monza, aveva vinto un tricolore ed era già capitano della compagine azzurra. Nonostante tutti i suoi successa aveva un chiodo fisso nella testa: fondare una squadra tutta sua. Nel giugno 2003 venne organizzato, dalla UILDM di Varese e dagli Sharks Monza, un torneo di wheelchair hockey (Hockey in carrozzina elettrica) a Besnate. Quando era il momento di iniziare mancavano dei giocatori e si chiese a qualcuno degli spettatori in carrozzina di gettarsi nella mischia. Fu così che nacque il quintetto base della squadra degli Skorpions Varese. Nel campionato 2004-05 gli Skorpions vincono il Titolo di Campione d'Italia, e lo stesso fanno poi per 4 stagioni consecutive dal 2006/07 al 2009/10. Ad oggi sono ancora la squadra che conta il maggior numero di scudetti vinti della storia del wheelchair hockey italiano. 

La progressione delle patologie neuro-muscolari che  affliggono la maggior parte degli atleti si è fatta sentire nel corso del tempo, e assieme alla crescita del movimento italiano e di tante altre squadre per gli Skorpions  Varese non sono più riusciti a affermarsi ai massimi livelli. Questo ha causato anche una diminuzione dell'attenzione del territorio e degli sponsor nei confronti dello sport e degli Skorpions che nonostante questo hanno iniziato un percorso di rilancio della squadra, che è passato dal reclutamento di nuovi giocatori, dal maggior coinvolgimento di coloro che avevano avuto meno occasioni di giocare da titolari, da una revisione e dal reinventarsi in altri ruoli di quei giocatori che avevano firmato i grandi successi bianco-rossi.

Per continuare questo percorso la squadra vuole ricominciare come fece negli anni 2000 con l'entusiasmo dei più giovani, che vanno allenati e formati e con la grinta e la determinazione dei veterani pronti a farsi tutor e guida per i meno esperti. 

Si vuole unire all'allenamento e alla partecipazione al Campionato anche una serie di esperienze, in Italia e all'estero, per crescere assieme!