Ruggisci con Noi!

I Leoni Sicani hanno bisogno di una carrozzina da hockey per scendere in campo ancora più agguerriti! Sei pronto a ruggire assieme a loro???

TraguardoV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
13.000 €
Traguardo extraV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
14.500 €
Raccolti
14.500 €
Chiuso il
21 mar 2019
Sostenitori
83
Finanziato

Qual è il nostro progetto

Fin dalla nostra costituzione, ci siamo posti un obiettivo ben preciso: tirare fuori i ragazzi da casa, attraverso lo sport quale strumento di integrazione universale, fornendo loro tutto il necessario per scendere in campo ed essere protagonisti.

In un territorio come quello siciliano, povero di servizi, strutture accessibili, e basato su una mentalità ancora restìa ad accettare il “diverso” come fonte di ricchezza per la collettività, siamo riusciti nell’impresa di formare una squadra che abbracciava le tre province di Agrigento, Trapani e Palermo.  

Abbiamo scelto il “wheelchair hockey” (hockey su carrozzina elettronica), o forse è stato lui a scegliere noi, viste le patologie di cui sono affetti la maggior parte dei nostri ragazzi (distrofia muscolare, sma, sclerosi multipla…). Può essere praticato da chiunque abbia un handicap motorio, compreso coloro che ogni giorno convivono con una malattia neuromuscolare e che si ritrovano una forza residua negli arti superiori e inferiori, tale da rendere necessario l'utilizzo della carrozzina elettronica che permette a tutti di giocare, anche a chi riesce a muovere soltanto il joystick della carrozzina stessa.

Ad oggi la nostra squadra può contare su 13 atleti, provenienti dai paesi della Valle del Belice, che partecipano annualmente al campionato nazionale organizzato dalla F.I.W.H.. Un torneo che ci vede impegnati in tutta Italia affrontando durante la stagione anche trasferte lunghe e dispendiose.

Per scendere in campo però, innanzitutto abbiamo bisogno delle carrozzine elettriche specifiche per questa disciplina, con velocità non indifferenti (sembrano piccoli go-kart su parquet!) e particolari protezioni fondamentali per la sicurezza degli atleti.

L'obiettivo del progetto è quello di allargare il nostro "parco carrozzine" per dare la possibilità, a chi si avvicina a questa disciplina indossando la nostra casacca, di vivere delle emozioni forti, di intraprendere un'avventura non solo sportiva ma di vita, di crescita, di integrazione, di parte attiva di una società che oggi più che mai ha bisogno di "leoni veri" per essere migliore.

Unisciti al nostro Team e contribuisci a rendere il nostro ruggito sempre più forte!

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per l’acquisto di una carrozzina da gioco con caratteristiche specifiche per il wheelchair hockey. Si tratta di carrozzine elettroniche con protezioni particolari che servono ad attutire i colpi durante le azioni di gioco e che possono contare su una velocità notevolmente superiore rispetto alle normali carrozzine per disabili sul mercato. 

Com'è facilmente intuibile, hanno un costo elevatissimo che qualsiasi famiglia non può permettersi, ma con il tuo aiuto raggiungere l'obiettivo non è impossibile... Ora tocca a TE credere in Noi!

L'eventuale extra budget raggiunto ci consentirà di acquistare le mazze, le palline, con cui giochiamo oltre all'abbigliamento sportivo da fornire ai nostri atleti, affinchè possano affrontare le prossime sfide al meglio delle loro possibilità.

Chi Siamo

L’A.S.D. Leoni Sicani - Onlus nasce nell’estate del 2010, con l’intento di coinvolgere quante più persone disabili del territorio nella pratica sportiva dell’hockey in carrozzina.

A settembre dello stesso anno, erano già 10 gli atleti che avrebbero formato la squadra iscrittasi al campionato 2010/11. Grazie al supporto di sponsor, media locali, e alla collaborazione delle famiglie stesse dei ragazzi, ben presto la squadra ha iniziato a scalare la classifica ottenendo prestigiosi risultati in Italia (2° posto nazionale nel 2014) e in Europa (Eindhoven 2017). 

In questi anni sono stati organizzati continui eventi di promozione, integrazione, in collaborazione con enti scolastici, università, comuni, associazioni, che hanno portato i Leoni Sicani, a diventare un punto di riferimento non solo sportivo ma soprattutto sociale nel territorio siciliano. 

Grazie all'immensa passione che li contraddistingue, hanno saputo rendere l'impossibile possibile, conquistando traguardi impensabili o realizzando sogni apparentemente irragiungibili, come disputare una finale scudetto a Lignano Sabbiadoro arrivando da un piccolo centro dell'entroterra siciliano, oppure vivere una vacanza sotto il cielo di Parigi e le attrazioni di Euro Disney, o ancora l'inaugurazione a breve di un centro sportivo "accessibile" e fruibile da tutti gestito completamente dagli stessi ragazzi dell'associazione.

Oggi, i Leoni Sicani sono la prova vivente di come la disabilità può essere vissuta non più come una disgrazia, ma come una base da cui ripartire e tornare a vivere, oltrepassando limiti e barriere mentali anche stando seduti su una sedia a 4 ruote.