A TUTTA SCHERMA

Aiutare i bambini e prevenire ed affrontare sintomi di ADHD, il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, attraverso la scherma

Traguardo
20.000 €
Raccolti
20.045 €
Chiuso il
21 mar 2019
Sostenitori
78
Finanziato

Cos'è A Tutta Scherma

Il progetto A Tutta Scherma, rivolto a bambini dai 5 ai 14 anni, è finalizzato alla realizzazione di un intervento sui sintomi di ADHD, il Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività, e alla creazione di uno spazio integrato di prevenzione e monitoraggio per i bambini in questa fascia d’età, attraverso lo sport. 

L’ADHD, infatti, come altre forme di disturbi attentivi e comportamentali è in crescente aumento nella nostra società ed il contesto sportivo, adeguatamente strutturato e gestito da personale preparato, presenta punti di forza unici nell’intervento per questo tipo di problematiche.

All’interno del palazzetto della scherma di Terni, tutti i bambini coinvolti , verranno avviati alla pratica della scherma ed impareranno  gestire la  competitività e l'aggressività , a rispettare le regole, a rispettare e valorizzare le relazione coi compagni, ad aumentare i tempi di attenzione e ad apprendere, contemporaneamente, le tecniche della disciplina,  

Il progetto si strutturerà due fasi:

1) durante un prima fase, della durata di un mese, incontreremo le scuole e i centri giovanili , gestiti dalla cooperativa Helios, partner di progetto, per intercettare i bambini e i ragazzi da coinvolgere in modo di diffondere il più possibile progetto e offrire a tutti la possibilità di partecipare

2) in una seconda fase, si svolgeranno le attività di avviamento alla scherma  per i bambini e ragazzi coinvolti. Il tutto avverrà in un contesto integrato e all'interno di uno spazio idoneo ed attrezzato come  il palazzetto della scherma gestito dal circolo scherma di Terni. Le attività si svolgeranno una volta a settima per ognuno dei gruppi individuati, per 7 mesi.

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi che raccoglieremo tramite la campagna di crowdfunding verranno utilizzati per:

  • 6.000 euro per pagare il personale composto dai maestri d’arme per lo svolgimento delle attività con i gruppi di bambini che si intendono coinvolgere e dagli operatori con laurea in scienze motorie e brevetti rilasciati da FIsdir (federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionai) con esperienza in attività con bambini che presentano disabilità o disturbi del comportamento, che affiancheranno i maestri;
  • 1.500 euro acquistare il materiale di consumo inteso come cancelleria, spese per buffet e gadget per partecipanti; 
  • 9.500 per acquistare le attrezzature sportive che permetteranno ai bambini di praticare l'attività. Aquisteremo pedane e l'abbigliamento sportivo che comprende la divisa completa di ogni accessorio per i bambini coinvolti;
  • 3.000 euro per sostenere l'attività di comunicazione e diffusione del progetto.

Circolo Scherma Terni

Il Circolo Schema Terni è una società sportiva dilettantistica senza fine di lucro che viene fondata il primo gennaio del 1946. Nel 1969 il Circolo si trasferisce nella sede attuale del Palazzetto della Scherma. La struttura è formata da locali che si estendono per circa 1.500 mq ed è priva di ogni barriera architettonica. I corsi organizzati sono diretti sia alle persone abili che disabili. La Società è attiva nell’organizzazione di eventi sportivi nazionali ed internazionali:

-           Campionato Europeo Master alle tre armi nell’anno 2013

-           Campionato Italiani cadetti edizioni 2016, 2017, 2018

-           Campionato Europeo di scherma paralimpica del settembre 2018 .

Tra gli iscritti spiccano molti atleti di interesse nazionale ed internazionale. Nel passato tra gli i nomi più importanti ricordiamo Margherita Grambassi e Valentina Vezzali. Attualmente è d’obbligo nominare il ternano Alessio Foconi, campione del mondo in carica nella specialità del Fioretto. In programma per la presente stagione sportiva, vi è l’organizzazione del Campionato Italiano Cadetti per il prossimo gennaio 2019 e la candidatura per l’organizzazione del Mondiale di scherma paralimpica per l’anno 2021.