Camminare insieme

Sordi e udenti insieme per condividere le esperienze del trekking, in un contesto guidato da psicologi e accompagnatori escursionistici.

Traguardo
5.135 €
Raccolti
850 €
Scadenza
22 giorni
Sostenitori
7

Una strada percorsa insieme

Camminare immersi nel verde tra boschi e vallate a a contatto con la natura, da soli o in compagnia, è quello che rende il trekking uno stile di vita!

Secondo la nostra esperienza nel trekking non esistono differenze insormontabili, tutti possiamo camminare insieme, ognuno al suo passo. E perché non coinvolgere ed essere coinvolti da nuove realtà e nuove avventure?

La disabilità ha tante sfumature cosi come gli incontri che si fanno nella vita. Infatti è da un incontro speciale che nasce la voglia e l’idea di collaborare con i sordi, una disabilità che ha una natura invisibile ma che noi non vogliamo trascurare.

Cosi nasce il progetto “Camminare Insieme…”

Abbiamo scelto La Natura come palestra di stimolazione sensoriale. Immergersi nei colori, toccare alberi e piante, sentire il vento sulla pelle e respirare l’aria pulita sono elementi essenziali per il benessere, ancor di più se condiviso in gruppo. Gli incontri che si possono fare durante questo tipo di esperienze favoriscono le relazioni e la condivisione.

Non è un caso che le persone che si trovano a condividere una giornata outdoor si ritrovino poi a frequentarsi anche quando il trekking è finito.

Il progetto sarà rivolto a udenti e sordi e si strutturerà in due fasi: fase all’aperto, in cui si faranno camminate immersi nella natura; fase al chiuso, caratterizzate da incontri integrativi all’esperienza all’aperto.

Nella fase outdoor si faranno 3 escursioni in parchi e oasi naturalistiche della provincia di Cagliari, guidate da accompagnatori escursionistici. La camminata sarà intervallata da pause, durante le quali verrà approfondita la conoscenza della fauna e della flora, e da esperienze sensoriali e meditative.

Nella fase indoor sono previsti 4 laboratori di gruppo, gestiti da psicologi, che stimoleranno il gruppo ad una ridefinizione e condivisione dei vissuti emotivi percepiti durante l’escursione.

Elemento fondamentale sarà l’uso contestuale della lingua italiana parlata e scritta e la Lingua Italiana dei Segni (LIS), ci sarà la partecipazione di interpresti LIS, che faciliteranno la comunicazione e l’interazione tra sordi e udenti. Così da realizzare una maggiore integrazione e un arricchimento esperienziale per tutti. 

Come verranno utilizzati i fondi

I fondi raccolti saranno utilizzati per finanziare il progetto coprendo le seguenti spese:

  • risorse umane: accompagnatori escursionistici (esperienza outdoor), psicologi e interpreti LIS (esperienza outdoor e indoor); 
  • realizzazione gadget e t-shirt;
  • comunicazione: materiale promozionale e pubblicitario per diffondere il progetto e coinvolgere la comunità;
  • spese di trasporto per i trasferimenti outdoor.

Obiettivi del progetto

Gli obiettivi perseguiti saranno quelli di:

  • favorire la socializzazione tra partecipanti, sordi e udenti, in un clima di scambio reciproco;
  • aumentare l’ integrazione e l’ inclusione positiva della comunità dei sordi, creando un ponte che consenta di familiarizzare e conoscere le diversità di tutti i protagonisti del progetto;
  • acquisizione di strategie di coping e gestione stress (training autogeno, esercizi di respirazione etc); migliorare il contatto con sé stessi e con le proprie risorse interne ed esterne;
  • acquisizione consapevolezza propriocettiva, ovvero migliorare la conoscenza del linguaggio del proprio corpo e dei sensi;
  • sensibilizzare al rispetto per la natura attraverso il contatto diretto con essa; migliorare la conoscenza del proprio territorio tramite l’ esplorazione di esso.

Chi c'è dietro al progetto

L’Associazione Shardana Outdoor nasce dalla passione per la natura e le attività all’aria aperta dei soci fondatori.  Il nostro nome deriva da "Shardana”, un'antica popolazione di guerrieri e di navigatori la cui base si narra fosse nelle coste sarde. "Outdoor" come la caratteristica delle nostre attività all’aria aperta, infatti da anni la nostra vita è caratterizzata da escursioni in tutta la Sardegna. Negli ultimi tempi abbiamo ampliato le nostre mete spingendoci oltre mare, con viaggi attivi a piedi o in bicicletta.

L’associazione Shardana Outdoor con piacere collabora con l’Associazione di Promozione Sociale Luna Nuova. Luna Nuova nasce a Cagliari, dal sogno di un gruppo di psicologi di creare una realtà di condivisione e sostegno nel proprio territorio, con l’intento di promuovere il benessere delle persone.

Il progetto si avvale della collaborazione dell’ Ente Nazionale Sordi (ENS), realtà fondamentale per la comunità dei sordi nel territorio sardo.

Contributo fondamentale offerto da Gianluca Mura per foto e video.