Jennifer Di Cara: un top spin verso Abu Dhabi

Adotta un campione! Con il tuo contributo aiuterai Jennifer a vincere una medaglia ai giochi mondiali Special Olympics ad Abu Dhabi!

Traguardo
2.000 €
Raccolti
85 €
Scadenza
43 giorni
Sostenitori
3

Il top spin di Jennifer verso Abu Dhabi

Jennifer oggi ha 30 anni.

Fin da piccola ha avuto difficoltà a comunicare, a sviluppare la propria autonomia e a relazionarsi con gli altri.

 L’attività sportiva ha consentito a Jennifer e alla sua famiglia di essere proiettati in una dimensione di “normalità”. Quando pratica sport, a comunicare è il suo corpo e la gioia di mettersi in gioco.

 Ha iniziato con il nuoto, poi con la pallavolo e infine ha scoperto e coltivato negli anni una grande passione per il tennis. Proprio in qualità di tennista, Jennifer è stata convocata tra gli atleti che voleranno ad Abu Dhabi per rappresentare l’Italia ai Giochi Mondiali Special Olympics.

 Quando le è stata comunicata la convocazione è scoppiata in un pianto di gioia contagioso.

Aiutiamola a realizzare il suo sogno.

Con € 2.000 la aiutiamo a realizzare il suo sogno di partecipare ai mondiali  

Ogni donazione è libera e contribuirà all'adozione

Al link la storia di Jessica, "normale" grazie allo Sport

Basta veramente poco per contribuire a questo sogno...

Special Oympics

Special Olympics è un Movimento globale che sta creando un nuovo mondo fatto di inclusione e rispetto, dove ogni singola persona viene accettata e accolta, indipendentemente dalla sua capacità o disabilità. Stiamo contribuendo a rendere il mondo un posto migliore, più sano e più gioioso – un atleta, un volontario, un membro della famiglia alla volta. Ogni anno una rappresentativa italiana viene chiamata a partecipare alternativamente ai Giochi Mondiali (Invernali o Estivi) o a quelli Europei. I suoi programmi sono adottati in più di 174 Paesi. Si calcola che nel mondo ci siano 5,169,489 Atleti, 627.452 famiglie e 1,114,697 volontari che ogni anno collaborano alla riuscita di 103,540 grandi eventi nel mondo. Special Olympics Inc è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale, così come il Comitato Paralimpico. Le due sono organizzazioni separate e distinte. Diverse le premesse, diversa la filosofia che muove le due organizzazioni. Mentre il Comitato Paralimpico opera coerentemente con i criteri dei Giochi Olimpici con gare competitive riservate ai migliori, Special Olympics ovunque nel mondo e ad ogni livello (locale, nazionale ed internazionale), è un Programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi solo per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità. Le manifestazioni sportive sono aperte a tutti e premiano tutti, sulla base di regolamenti internazionali continuamente testati e aggiornati. 

Seguici su