OPERAZIONE TOKYO 2020

SINCROnizziamoci da Kyoto a Tokyo: l'oro mondiale del sincro,Giorgio Minisini con Arianna Sacripante,atleta con sindrome di Down, OLTRE la disabilità

TraguardoV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
6.000 €
Traguardo extraV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
7.500 €
Raccolti
7.500 €
Chiuso il
03 apr 2018
Sostenitori
51
Finanziato

Di cosa si tratta

Sapete qual è il sogno per ogni sportivo?  Per ogni atleta? Partecipare alle Olimpiadi! 
Ecco, questo è anche il sogno di Arianna e di Selene!


Per la prima volta al mondo, Giorgio Minisini , Campione del Mondo FINA nella specialità "duo tecnico" a Budapest 2017, si esibirà in un esercizio integrato, cioè un esercizio di "duo" con Arianna Sacripante,un'atleta con sindrome di down del Progetto Filippide , al 27 Parasyncronized Swimming Festival che si svolgerà a Kyoto 12-13 maggio 2018, e al quale il Progetto Filippide è stato invitato a partecipare.

La presenza a questa manifestazione è il lasciapassare unico e indispensabile per la partecipazione alle Paralimpiadi dì Tokyo 2020, quando il nuoto sincronizzato per atleti disabili verrà presentato come sport dimostrativo.

Chi sono Arianna e Selene vi domanderete...
Sono due atlete del nuoto sincronizzato del Progetto Filippide, due atlete con Sindrome di Down che hanno una grande passione:il nuoto sincronizzato e che in questa disciplina così affascinante e così difficile hanno già conquistato tanti successi, come il titolo di Campioni del Mondo nella specialità "squadra" ai TRISOME GAMES di Firenze 2016.
Ma questo titolo non basta, vogliono arrivare a Tokyo 2020.

Come verranno utilizzati i fondi

La raccolta fondi ci permetterà di pagare il viaggio aereo A/R per lo staff, composto da Arianna, Selene e Giorgio, il tecnico di nuoto sincronizzato Sabrina Bernabei, Francesca, operatrice e assistente per le atlete, Nicola Pintus e Roberta Paesani, Dirigenti del Progetto Filippide.

Chi c'è dietro al progetto

 L’Associazione "Sport e Società – Progetto Filippide per l’autismo e le malattie rare" è un programma  di avvio all’attività sportiva per soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico.

Nata a Roma, è diffusa su tutto il territorio nazionale tramite 20 associazioni sportive che aderiscono al programma Filippide.
Dal 2010 è una delle 5 Associazioni Benemerite del Comitato Italiano Paralimpico e oggi è anche membro collettivo dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana AONI.

Fiore all'occhiello del Progetto Filippide, è la squadra di nuoto sincronizzato per atlete con Sindrome di Down.
Nata nel 2009 con due sole atlete, oggi annovera al suo interno 20 atlete: la squadra agonistica delle atlete più grandi e più esperte , e la neonata Accademia di Nuoto Sincronizzato "Trisomina 21" inaugurata il 26 settembre 2016 al Salone d'Onore del CONI, alla presenza del Presidente   Giovanni Malago' , riservata ad atlete con Sindrome di Down di età compresa tra i 10 e i 14 anni che iniziano il loro percorso sportivo in questa disciplina.

Già detentrice del titolo di Campione Italiano 2016 nella specialità squadra e "duo", la squadra  del Progetto Filippide ha rappresentato la Nazionale Italiana ai TRISOME GAMES svoltisi a Firenze a luglio 2016, ed ha conquistato il titolo di Campione del Mondo.