Parolimparty

La mega convention di sport da spiaggia aperta a tutti

TraguardoV v 5831094dfc79026df27e00daf5b3a6345dc3ad428cadba8b2ba1acb723ed98ad
59.000 €
Traguardo extra
65.000 €
Raccolti
59.235 €
Chiuso il
05 dic 2017
Sostenitori
98
Finanziato

Di cosa di tratta

È un progetto che nasce con l’intenzione di promuovere e diffondere la pratica sportiva tra i disabili e nello specifico alle persone affette da sclerosi multipla, come strumento di integrazione e inclusione sociale.

Oggi in Italia le persone con disabilità che praticano lo sport sono ancora poche, nonostante sia fondamentale per favorire l’integrazione sociale, aiutare lo sviluppo fisico e mentale e la propria autostima.

Le attività previste, non solo sportive, coinvolgono le persone affette da sclerosi multipla e le loro famiglie in ogni fase del loro sviluppo, facendoli così sentire parte integrante di un percorso virtuoso, dove all’arrivo si troveranno soltanto PERSONE felici di avere fatto una competizione sportiva relazionandosi con altri, sentendosi “liberi di…”.

Ma non saranno da soli, perché all’arrivo ci saranno anche FAMIGLIE entusiaste nell’aver incoraggiato i propri cari a mettersi in gioco “giocando”.

E li ad aspettarli ci saranno PROFESSIONISTI preparati e sensibili che hanno vissuto il loro lavoro con grande competenza e ricchezza relazionale.

Crediamo fortemente che da tutto ciò si può ripartire per fare in futuro la differenza nel migliorare la condizione complessiva delle persone o delle comunità coinvolte.

Come verranno utilizzati i fondi

Il progetto prevede la realizzazione di opere di adeguamento per la pratica sportiva all’interno dello stabilimento balneare “Open Sea” sito in Sicilia nella città di Milazzo. Verranno acquistati tutti i campi da gioco che consentiranno ai partecipanti di prendere parte ai diversi tornei sportivi. Esattamente un mese prima dall'evento i giovani volontari Aism saranno formati da professionisti del settore per poter operare con i partecipanti. Verrà inoltre avviata una campagna di promozione, dalla durata di 2 mesi, con l'utilizzo di un pulmino che attraverserà tutto il territorio italiano. 

Chi c'è dietro al progetto

L’idea nasce e si sviluppa da Mediterranea Eventi, che insieme ad AISM e BIOS, hanno creato una partnership multidisciplinare in grado di mettere in campo le risorse e le competenze necessarie per la realizzazione del progetto.

La Mediterranea Eventi A.S.D. è un’associazione sportiva specializzata in organizzazione di attività di carattere ricreativo, culturale, sportivo e sociale, ed è conosciuta a livello nazionale per l’organizzazione del “Messina Olymparty”, evento culturale-sportivo annuale (nel 2016 è giunto alla sua 4° edizione), che prevede la promozione di circa 18 discipline sportive e il coinvolgimento di circa 1500 atleti, mentre all’ultima edizione si è registrato una presenza di circa 6000 persone.

La Mediterranea Eventi A.S.D. ha coinvolto nel progetto proposto, l’AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Sezione regionale Sicilia) che metterà a disposizione lo stabilimento balneare Open Sea di Milazzo (ME) in Sicilia, unico centro estivo di carattere ludico-ricreativo-riabilitativo di AISM in Italia e il primo in generale nel meridione per tipologia di servizi offerti e numero di ospiti. Ogni anno usufruiscono della struttura circa 200 disabili non soltanto di AISM, ma anche di altre cooperative sociali che operano nel territorio provinciale di Messina.

L’Associazione Bios è un’organizzazione giovanile senza scopo di lucro, nata a Messina il 16/11/2016 per essere un laboratorio di idee e di proposte inclusive ed innovative di giovani, allo scopo di contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico del territorio di appartenenza. Oggi Bios è di fatto un’impresa sociale aperta, basata su un modello organizzativo snello e flessibile e costruita intorno ad una rete di giovani professionisti che producono attraverso il management dei Fondi Europei, soluzioni di economia ed innovazione sociale nei settori chiave del core business e nelle principali aree di interesse pubblico.